Frittoking. Un gusto che arriva lontano

frittoking

 

“Ho iniziato in un garage. Avevo preparato due fornelli con sopra due pentoloni di riso, e mi sono messo a cucinare i supplì. Mi è sempre piaciuto spadellare.”

A vedere oggi la realtà di Frittoking – 38 dipendenti, oltre 2.500 clienti (tra cui Conad, COOP e Panorama) e una distribuzione mondiale – è difficile credere che sia nata proprio così, eppure Gianni Pascale, meglio noto come Gianni dei Fritti, e suo fratello Fabio sono partiti dal basso. Al centro di tutto, la passione per la cucina e in particolare per i fritti, un genere amato in tutto il mondo, che Gianni definisce una “ghiottoneria”.

Dal piccolo laboratorio in cui – dice Gianni scherzando – “facevo 50 supplì: 25 li mangiavo e 25 li vendevo”, i due fratelli sono arrivati in 16 anni a un ritmo di produzione di 100 quintali al giorno, con 18 diversi tipi di fritti, dal supplì classico al più recente e delizioso arancino alla ‘nduja. Gieffe Group – questo il nome del gruppo – fornisce sia prodotti freschi che surgelati, con un mercato che cresce di anno in anno.

“Tutti mi davano contro. Persino mio padre diceva: ‘Ma dove vai con 400 lire a supplì?’ Io però guardavo oltre.”

 

impanatura frittoking

 

Gianni, chef prima che imprenditore, non ha mai dimenticato i suoi standard di qualità. Non transige sugli ingredienti: il riso è solo arboreo superfino, il migliore. Per Gianni, “il riso è mio figlio. Sfama tutto il mondo. Vedi, quando parlo del riso mi viene la pelle d’oca”.
E poi il formaggio è Parmigiano Reggiano o Grana Padano, e il pangrattato è speciale, per un prodotto sempre croccante.

Anche le macchine utilizzate da Frittoking sono state prodotte ad hoc per ricreare la bontà del supplì fatto a mano. E forse è proprio questa ossessione per la qualità ad aver portato il successo. Il pubblico italiano, infatti, conosce bene i fritti ed è esigente. Come dice Gianni: “Il Lazio, la Campania, la Calabria, la Puglia: è tutto fritto”.

Il fritto è un gusto globale. Nei suoi viaggi in giro per il mondo, Gianni trova sempre qualcuno che sta friggendo e si ferma a guardare, a studiare la ricetta, in cerca di ispirazione. Non è un caso se oggi i prodotti Frittoking sono distribuiti in Spagna, Inghilterra, Malta, Polonia e presto arriveranno in Turchia e Medio Oriente. Il fritto piace a tutti. Come racconta Gianni: “Una volta organizzammo il catering per una festa privata. Le invitate erano quasi tutte modelle e il padrone di casa temeva che avrebbero snobbato i fritti. Be’, alla fine della serata sui tavoli era rimasto tutto il resto. Ma i fritti non c’erano più”.

“Per avere successo nella vendita bisogna vedere gente.”

Il gusto è importante, ma dietro al successo di Gianni e Fabio ci sono anche tanti chilometri macinati ogni giorno per raggiungere gli oltre 2500 clienti, tra vendite e consegne. All’inizio era lo stesso Gianni a consegnare i supplì, a incontrare i clienti.

Oggi ciascuno dei 10 autisti Frittoking ha un ritmo di 40 consegne la mattina e 40 consegne il pomeriggio. Per questo li cercano “bravi”, ragazzi che sappiano tenere testa al traffico caotico di Roma e arrivare in tempo con il loro prezioso carico ancora fresco.

“Chi consegna prodotti freschi non può fare anticamera”

 

Prodotti freschi frittoking

 

La consegna dei prodotti Frittoking non può aspettare. Se Gianni ha bisogno di un furgone in più, non può attendere due giorni per sbrigare tutte le pratiche. Significherebbe perdere opportunità e clienti. Il furgone, dice Gianni “deve essere come un caffè espresso”.

Quando Frittoking ha incontrato YouGo, l’intesa è stata immediata: stesso modo di pensare, stessi tempi di reazione, stessa conoscenza dei meccanismi della distribuzione.

E soprattutto il rapporto umano, la possibilità di essere trattato “non come un semplice numero di pratica, ma come una persona”. È un tipo di relazione che Gianni non è riuscito a trovare altrove, e che – ammette – fa tutta la differenza.

“YouGo funziona perché se mi serve un furgone li chiamo, vado lì, e torno col furgone.”

 

furgone YouGo frittoking

 

Per FrittokingYouGo è diventato negli anni un partner strategico, che interviene per tutte le esigenze speciali di trasporto. Quando il team di Frittoking ha bisogno di un furgone isotermico in più, YouGo riesce a fornirlo il giorno stesso, in tempo per la consegna.

Inoltre, YouGo assiste Frittoking con una preziosa attività di consulenza. Prima di tutto nella scelta tra i marchi – la flotta Frittoking comprende MercedesFiat Renault, anche se Gianni confessa di essere un fan dello Sprinter – ma anche nell’ottimizzazione dei processi: di fronte all’impennata dei prezzi del carburante, YouGo sta affiancando Frittoking nella transizione ai veicoli a metano, una tecnologia sempre più diffusa e conveniente.

veicoli Frittoking in noleggio a lungo termine – SprinterDucato e Trafic – partono ogni giorno nel traffico di Roma per portare supplì, arancini e crocchette nei ristoranti, pub e supermercati della Capitale.

Per andare lontano come hanno fatto Gianni e Fabio, è importante saper guardare lontano. Se poi si hanno i veicoli giusti per andarci, ancora meglio.

Hai una domanda in particolare?

Siamo a tua disposizione per risolvere ogni tuo dubbio

YouGo Offerta
Dati del veicolo
Qui trovi indicazioni sul modello, sulla cilindrata sul tipo di alimentazione e sui cavalli del veicolo.
Tipo di formula
Controlla qui se si tratta di un'offerta di noleggio a lungo termine (da 2 a 5 anni), medio termine (da 1 a 24 mesi) o a breve termine (massimo 1 mese).
Il consiglio della Guida
Qui trovi i suggerimenti delle nostre Guide: ti segnaleranno i punti forti di questo veicolo.
Garanzia di affidabilità
Qui puoi vedere il partner con cui abbiamo realizzato l'offerta. Tutti i nostri partner sono fidati e selezionati.
Dettagli trasparenti
Qui trovi tutti i dettagli che incidono sul prezzo: quanti km sono inclusi, quanto dura il noleggio, qual è l'anticipo. Potrai comunque modificarli in base alle tue esigenze con l'aiuto della tua Guida YouGo.
Informazioni utili
Segui le icone per scoprire di più sull'offerta. L'orologio ti mostra la data di scadenza; la chiave ti segnala se la vettura è in pronta consegna; la "i" ti indica altre informazioni utili. Infine, cliccando sul cuore aggiungi l’offerta ai tuoi preferiti.